Skip to content

Il Gonzaga è parte del Programma Erasmus “CREASTEAM”

Anche il Gonzaga partecipa al Progetto Erasmus “CreaSTEAM: Co-thinking and Creation for STEAM diversity-gap reduction”

Diversità di genere? CREASTEAM è inclusivo

La mancanza di diversità, in particolare la disuguaglianza di genere e il background sociale sono alcuni problemi globali in diversi settori, ma soprattutto latenti nel contesto dei campi della Scienza, della Tecnologia, dell’Ingegneria (e del concetto di Arte, recentemente aggiunto) e della Matematica (STEAM), dalla scuola elementare all’università, al mercato del lavoro. Quando parliamo di diversità, ci riferiamo a persone di tutti i settori della società, di culture diverse, di disabilità, di gruppi etnici, di genere o di orientamento sessuale. Quando le esigenze di alcuni gruppi non sono adeguatamente affrontate, parliamo anche di esclusione. Ad esempio, lo studio Trends in International Mathematics and Science Study mostra che solo il 30% delle donne sceglie di studiare le materie STEAM. Le donne laureate nelle discipline STEM sono solo il 30%.

Tenendo conto del contesto descritto, il progetto CreaSTEAM mira a fornire una mappa attualizzata delle risorse, focalizzata sulla riduzione del gap di diversità utilizzando gli approcci STEAM, e su come selezionare da queste risorse soluzioni migliori per creare un quadro di riferimento per implementare gli STEAM-Labs nelle scuole secondarie. Gli STEAM-Labs, come principale innovazione del progetto, uniscono le soluzioni che possiamo trovare nei FAB-Labs, MEDIA-Labs e USER-Labs, e il nostro approccio è focalizzato sulla creazione di buone pratiche in questi spazi al fine di promuovere la diversità in STEAM, dove la diversità copre anche l’equità di genere e l’inclusione sociale per la promozione delle vocazioni STEAM.

il progetto CreaSTEAM prevede:

– Mappatura di iniziative relative alla promozione di STEAM e delle buone pratiche tra i bambini e i giovani per affrontare il gap di diversità (metodo misto: ricerca quantitativa con valutazione qualitativa);

– Sviluppare un quadro di riferimento per le scuole per implementare pacchetti di attività efficaci per promuovere la diversità in STEAM in collaborazione con le comunità e le associazioni regionali e settoriali.

I risultati attesi saranno: la creazione di una guida completa e di una mappa delle risorse focalizzata sulle diverse linee di STEAM incentrata sulla riduzione del gap di diversità, per facilitare a qualsiasi tipo di istituzione educativa la realizzazione di nuove proposte; e una guida per progettare, creare e sviluppare progetti STEAM in un nuovo concetto di laboratorio specifico, lo STEAM-Lab, che unisce le opzioni e le risorse degli spazi Fab-Lab, Media-Lab e User-Lab.

Link utili per approfondire: